Maldive
la Scuola

Maldive, la Scuola

Tutti gli studenti universitari delle Maldive vivono nella capitale Male, l’unica delle 1200 isole a offrire un’istruzione accademica, sia pubblica che privata.

L’epicentro dell’istruzione universitaria maldiviana è la capitale Male. In nessun’altra delle 1200 isole che compongono le Maldive è infatti presente un istituto universitario. Al termine degli studi superiori nei rispettivi villaggi d’origine, centinaia di giovani maldiviani partono ogni anno alla volta della capitale. Qui frequentano alcuni college privati, oppure la Maldives National University, finanziata dallo Stato.
Gli anni di formazione vengono vissuti dagli studenti come un’occasione quasi sconosciuta alle generazioni che li hanno preceduti: quella di incontrare i loro coetanei provenienti dalla miriade di isole del Paese e di creare rapporti lavorativi e di amicizia potenzialmente destinati a durare nel tempo.

In vista della prima partecipazione a un’Esposizione Universale nella storia delle Maldive, gli studenti dell’Università Nazionale di Male hanno le idee chiare su come affrontare sfide globali come l’inquinamento e il cambiamento climatico:

insieme agli altri Paesi, lavorando a moltiplicare le occasioni di confronto, dibattito e creazione di strategie con la Comunità Internazionale.

Nelle aule della Maldivian National University incontri la classe dirigente del domani. Parlando con alcuni studenti della Business School di Male, nelle loro parole avverti la voglia di aprirsi sempre di più al mondo, consapevoli di come le sfide che dovranno affrontare dopo la laurea saranno radicalmente diverse da quelle vissute dai loro padri.
Ad affascinare questi studenti, le cui lezioni si svolgono perlopiù in inglese, è il contrasto tra le dimensioni ridotte del loro Paese e la natura transnazionale delle incognite da cui dipende la costruzione del domani.
I cambiamenti climatici e l’inquinamento sono per esempio argomenti niente affatto astratti o distanti dal loro vissuto personale e familiare. C’è chi racconta le difficoltà del padre pescatore nel catturare le esche da usare nelle battute di pesca dei tonni, chi esprime preoccupazione per il fenomeno del washing out di molte isole, chi teme l’effetto deleterio sui propri luoghi d’origine dei materiali chimici che altri Paesi in fase di boom industriale scaricano nel mare.
Figli di un Paese piccolo in termini di popolazione, sanno che le Maldive sono geograficamente in prima linea nello sperimentare gli effetti di modificazioni epocali che non conoscono confini. Vivono i loro mari, da secoli solcati da scambi commerciali, culturali e religiosi, come una cartina di tornasole della salute del pianeta.
Alla vigilia della prima partecipazione a un’Esposizione Universale nella storia delle Maldive, questi studenti hanno la risposta pronta sul come affrontare il futuro: insieme agli altri Paesi, lavorando a moltiplicare le occasioni di confronto, dibattito e creazione di strategie condivise con la Comunità Internazionale.
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_06
GALLERY_SCUOLA_06
GALLERY_SCUOLA_06
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_01
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_02
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_03
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_04
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_07
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_08
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_05
GALLERY_SCUOLA_06
GALLERY_SCUOLA_06
GALLERY_SCUOLA_06
la Ricerca
bicocca